Sport, etica e integrazione

titolo incontri sport2018Sono tre gli appuntamenti previsti nell'ambito dell'iniziativa promossa dal Centro Nazionale Opere Salesiane – Sport e realizzata in collaborazione con VIS – Volontariato internazionale per lo sviluppo, l'AICS - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e la sezione di Roma 1. Gli incontri sono rivolti ad allenatori, dirigenti, genitori, responsabili di oratorio e centri sportivi, arbitri e operatori dello sport, e sono coordinati dall'arbitro benemerito Alfredo Trentalange e da don Claudio Belfiore presidente nazionale di Salesiani per lo Sport.

È universale il riconoscimento dei valori sociali e umani dello sport e della sua capacità di far incontrare persone molto diverse tra loro. In tante occasioni basta un pallone, uno spazio di gioco, un minimo di organizzazione e subito è movimento e coinvolgimento. E anche là dove cultura, lingua e tradizioni sono diverse non importa: è facile incontrarsi e capirsi, perché lo sport ha un linguaggio universale, fatto di regole, gesti e consuetudini da tutti compresi.

È tanto affascinante e potenzialmente valido dal punto di vista sociale che ci si aspetta tanto dallo sport, non solo come contesto aggreagativo, ma anche come strumento di inclusione sociale. Ciò è possibile, ma non automatico, nella misura in cui ci sono persone sensibili, competenti e intenzionalmente motivate a raggiungere obiettivi di alto valore sociale: il contrasto di ogni forma di discriminazione, la crescita e la maturazione umana e relazionale delle persone, il rafforzamento del senso di comunità e di appartenenza ad un contesto sociale.

Uno degli ostacoli più difficili da superare, capace di inficiare tutti i benefici e il potenziale dello sport, è il pregiudizio, che nasce dagli stereotipi che facilmente si possono ingenerare e porta alla discriminazione e all'esclusione. In queste situazioni l'opera è duplice: culturale-mediatico da un lato e personale e capillare dall'altra, grazie alla presenza di persone quotidinamente impegnate a superare pregiudizi e stereotipi e a favorire integrazione e inclusione.

Questi i temi degli incontri, arricchiti da esperienze, materiali multimediali e schede didattiche che verranno consegnate ai partecipanti. La ricchezza degli incontri sarà data dalla condivisione dei partecipanti, che saranno coinvolti con la loro ricchezza di vita e con esercitazioni pratiche sui temi presentati.

La partecipazione è gratuita e ben accetta.

incontri sport2018 locandina

banner oratorio sport

donazioni cnos sport

pes gioca con noi banner

banner animat sport

banner pes

banner centro golf

banner chiesa sport

banner pastorale sport

manifesto testata